Diario di una mamma “dis”organizzata

Hai presente tutte quelle donne, mamme, mogli, super organizzate dal timing super preciso e sempre munite di agenda da cui spuntano meticolosamente i compiti portati a termine? Ecco, io sono l’opposto

Si che ho un’agenda ma la uso per non dimenticarmi la testa e a volte mi dimentico dell’agenda

Per non parlare dell’organizzazione domestica!

Ci sono donne che io adoro e che riescono a pianificare anche la più piccola delle attività quotidiane

Cosa non darei per essere nata così! Io, al contrario, mi devo impegnare, devo studiare, mettere in pratica, capitolare e riprovare e poi, succede sempre qualcosa che mi stravolge i piani, o forse, sono io che me li lascio stravolgere.

Ma una cosa l’ho azzeccata e la voglio condividere con te

Sono mamma di due bimbi, lavoro 8 ore in un ufficio e non ho la domestica

La mattina, durante la preparazione per asilo, scuola e ufficio mi ritrovavo a dare istruzioni di continuo

Fai questo, fai quello e poi ancora quell’altro ed erano sempre le stesse cose da fare ogni mattina. Mi scocciavo da sola

Allora ho pensato che poterle mettere su un planning sotto forma di gioco potesse essere divertente e mi potesse un po’ sollevare dal tedio continuo!

Ho comprato un po’ di adesivi divertenti e i bambini ne sono rimasti sorpresi

Stamattina sono balzati giù dal letto con l’idea di portare a termine le caselline con gli adesivi! Un tabellone per uno!

Per far si che anche la sorellina di 5 anni portasse a termine i compiti, il fratellone di 9, stamattina, si è cimentato nel pettinarla. Ok, la coda non è riuscita, ma erano davvero carini

Compiti finiti, adesivi attaccati e compiti portati a termine senza alcuna dimenticanza!

Ci siamo divertiti! Tutti! Ora vediamo se questa simpatica attività diverrà un’abitudine

E tu, che consigli puoi dare ad una tragicamente disorganizzata mamma come me?

Bacini

Laura

Rispondi