Barcellona in famiglia!

Ciao Beautylovers,

Oggi vi racconto di un viaggio fatto con la mia famiglia ormai due anni fa. Sono mamma di due bimbi e con questo viaggio voglio dimostrare che ci si può divertire con la famiglia anche in una città sempre in movimento come Barcellona…

 

Mica detto che perché avete avuto dei bimbi, dovete rinunciare a tutti i viaggi che sognavate. 

E’ vero che i bambini ti cambiano la vita, ma non lasciamocela sconvolgere. 

Invece che una limitazione, vivetela come un ampliamento degli orizzonti. 

E’ vero, le valigie sono più lunghe da preparare, dovete pensare per 3 o 4 o anche di più, invece che per due, ma qui comincia il divertimento per tutta la famiglia! 

Io e Ale, il mio compagno di vita, abbiamo portato i bimbi a Barcellona per una fugace vacanza di 6 giorni. Non disponendo di più giorni di ferie, abbiamo voluto regalarci qualcosa di speciale. 

In aggiunta, Domenico, di lì a poco, avrebbe compiuto 6 anni e quale regalo migliore per un fan sfegatato di Messi? 

 Chissà perché, padre e figlio avevano il sogno di andare a Barcellona con la nave ed eccoci qua, ai primi di Luglio, al Terminal Traghetti di Genova, a fare il check in con Grandi Navi Veloci. 

 Ah dimenticavo di dirvi, che ci siamo portati anche la più piccola del clan, Martina 1 anno e mezzo di sfacciataggine. 

 A Domenico, che guardava incuriosito i preparativi, abbiamo detto che avremmo preso il treno per andare in campagna dalla nonna. Volevamo fargli una sorpresa…. 

Non immaginate la sua faccia quando ci siamo trovati sotto bordo e gli abbiamo detto che la meta era BARCELLONA!!! 

 Armati di passeggino, una valigia grande per tutti e quattro (nel fare le valigie sono imbattibile, prima o poi, vi svelerò i miei trucchi), saliamo a bordo della M/N Majestic. 

 LA VACANZA COMINCIA QUI! Per i bimbi, una scoperta continua, su e giù per i corridoi, il ponte a poppa e i ponti esterni. Salpiamo intorno alle ore 18:00. Genova vista dal mare è uno spettacolo imperdibile, sembra di guardare un presepe arroccato sulle colline. 

Ovviamente, abbiamo preso una cabina tra i saltelli di gioia di Domenico che poteva andare a dormire salendo la scaletta nel letto al piano di sopra. 

Abbiamo deciso di pre-acquistare il pacchettino comprendente cena e colazione, molto più conveniente rispetto ai singoli pasti pagati a bordo direttamente. 

 La mattina dopo eravamo già a destinazione e ci siamo regalati un taxi fino all’hotel. 

 Hotel Catalonia Atenas 4* Av. Meridiana, 151, 08026 Barcelona 

Classico hotel di catena, non centralissimo ma a due passi dalla fermata di metropolitana Clot e a sole 5 fermate da Plaza Catalunya. 

I PLUS di questo hotel sono tre: la camera molto spaziosa,la piscina sul tetto, anche se minuscola e il prezzo che equivale ad un qualsiasi tre stelle più centrale. In camera con un letto matrimoniale, un letto singolo e un lettino a sponde i bimbi avevano ancora un sacco di spazio per giocare. Non male, no?! 

 Il primo giorno è stato di pura esplorazione casuale: Plaza Catalunya e la sua sempre allegrissima folla, due passi su e giù per le Ramblas per finire a cenare in uno dei tanti locali che vi si trovano. 

Il pomeriggio lo trascorriamo al Parc de la Ciutadella che si apre con un viale meraviglioso dove un mirabolante soffiatore di bolle giganti incanta i bambini. 

 Le temperature sono torride ma, alleata una costante brezza, si gira senza problemi. 

Volete sapere come è proseguita la nostra avventura a Barcellona? …Stay tuned! Un nuovo articolo arriverà prestissimo!

 

Baci rosso fuoco

Laura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...